Informativa: Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di piú o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie..

Un nuovo inizio per v.le Montello 6 - 20/02/2017

X
leggi info
Quella dell’edificio di viale Montello 6 è una storia conosciuta a Milano. Affacciato sui caselli di Porta Volta si configura come un tipico esempio di casa di ringhiera con gli appartamenti che si sviluppano attorno a due grandi cortili interni.
Verso la fine degli anni Ottanta, in seguito a numerose occupazioni abusive, si trasforma da semplice fabbricato residenziale in un vero e proprio fortino dell’ndrangheta, teatro di molte attività illecite sulle quali sarà fatta luce.
Nel 2013, a seguito dello sgombero del complesso, la Fondazione Policlinico (storico proprietario dello stabile) cede l’immobile alla Cassa Depositi e Prestiti. 
La cordata da noi composta con il fondo americano Varde e con Beni Stabili Siiq, ci ha condotti alla firma del contratto per la cessione di un pacchetto di immobili, tra cui figura anche l’edificio d Viale Montello 6.
Obiettivo della joint venture creata con il fondo americano Varde è lo sviluppo e la ristrutturazione ad uso residenziale di questo storico edificio.
L'intervento, affidato allo studio Beretta Associati, prevede la ristrutturazione del complesso con una suddivisione degli ambienti in base ad una destinazione residenziale, commerciale, e con l'introduzione di laboratori e negozi.