ARUP per SeiMilano Arup è partner strategico di Borio Mangiarotti e Varde per il progetto SeiMilano

Luca Stabile, Paolo Cresci, ARUP Italia
Arup è partner strategico di Borio Mangiarotti e Varde relativamente ai temi della sostenibilità ambientale, salute, comfort ed innovazione per il progetto SeiMilano.

Lo sviluppo progettuale di SeiMilano è analizzato attraverso l’esperienza internazionale di Arup su grandi progetti complessi e di successo nel mondo. Arup implementa su SeiMilano un approccio nuovo e mirato allo sviluppo ed applicazione di un Framework di Sostenibilità specifico basato sui 17 UN’s Sustainable Development Goals ed i principi dell’Economia Circolare.
L’approccio di Arup verso il progetto SeiMilano si fonda sull’applicazione condivisa di una serie di strategie di implementazione progettuale convergenti alla trasformazione del masterplan iniziale in una best practice di pianificazione sostenibile di riferimento nel panorama Europeo. 
Il processo di trasformazione introdotto da Arup passa attraverso l’applicazione di un approccio innovativo efficace che coinvolge Borio Mangiarotti, Varde e tutti gli stakeholders a valutare in real-time, attraverso uno strumento di pianificazione digitale (Arup digital tool), gli effetti delle varie azioni progettuali all’interno del Framework di Sostenibilità degli UN’s SDGs specificatamente definito.
L’approccio di Arup per il processo di trasformazione del progetto è essenzialmente composto da cinque fasi.
Nella prima fase il masterplan iniziale SeiMilano viene analizzato in dettaglio individuando e strutturando le specificità del progetto in termini di possibili azioni progettuali, strategie di servizi e network di relazioni fra i vari stakeholders coinvolti.
Nella seconda fase, definito il Framework specifico di Sostenibilità basato sui 17 UN’s Sustainable Development Goals ed i principi dell’Economia Circolare, vengono individuati gli obiettivi strategici di sostenibilità prioritari per il progetto SeiMilano.
La fase terza si sviluppa attraverso una serie di workshops tematici organizzati secondo quattro direttrici principali, definiti come Valori: Sostenibilità Ambientale, Qualità della Vita, Innovazione Utile ed Economia Circolare.
L’obiettivo dei workshops, guidati da esperti Arup provenienti da diversi uffici europei quali Milano, Berlino, Amsterdam, coincide con l’individuazione di una lista condivisa di azioni progettuali possibili orientate al raggiungimento degli UN’s SDGs del Framework definito.
Successivamente, in fase quattro, attraverso focus strategici su azioni prescelte, viene definito il quadro di priorità delle azioni progettuali e successivamente vengono sviluppate le varie streaming di lavoro progettuale.
Il risultato finale si traduce nell’implementazione a sistema dell’intero progetto, di soluzioni coerenti prescelte che rispondono agli obiettivi strategici del Framework di sostenibilità specifico definito e contribuiscono alla trasformazione del Masterplan SeiMilano in una best-practice di riferimento internazionale che riflette in tutti i suoi aspetti le ambizioni di Sostenibilità Ambientale (Zero Carbon site), Quality of Life, Innovazione utile e Circular Economy.
Sostenibilità Ambientale (Zero Carbon site): SeiMilano si propone come un intervento innovativo che non soltanto riduca l’impatto sulla natura ma diventi promotore di un miglioramento delle condizioni dell’ambiente naturale e costruito nel quale si colloca. Attraverso un approccio Zero Carbon nel tempo, la sostenibilità ambientale considera i contributi di tutti i principali componenti in una ottica di Circular Economy: energia, acqua, materiali, mobilità, beni e servizi.
Quality of Life: Al cuore di SeiMilano si trova l’uomo in armonia con la natura. Grazie ad un approccio che considera olisticamente tutti gli aspetti del comfort, da quelli ambientali a quelli fisici e mentali, i futuri abitanti e fruitori di SeiMilano troveranno un ambiente che stimolerà l’aggregazione ed il senso di comunità per una migliore qualità di vita.
Innovazione Utile: Sei Milano si propone come caso esemplare per progetti di questa scala, per i quali i fattori “tempo” ed “innovazione” sono elementi fondamentali da considerare per garantire il successo dello sviluppo e il mantenimento del valore dell’asset nel tempo. L’accelerazione tecnologica, l’utilizzo di sistemi di costruzione innovativi e più sostenibili, la flessibilità e l’adattabilità nel tempo, le infrastrutture smart e digital a supporto del miglioramento della qualità della vita, sono tra i principali temi peri i quali Arup fornisce una consulenza strategica, grazie ai suoi specialisti ed alle più recenti esperienze maturate in Italia e nel resto del mondo.
Circular Economy: L’applicazione dei principi dell’Economia Circolare a SeiMilano abbraccia tutti gli altri aspetti della consulenza come elemento chiave di innovazione e riduzione del carbon footprint dell’intervento. Grazie ai contributi degli esperti di Arup, SeiMilano esplora le potenzialità offerte dall’approccio basato sui principi della logistica inversa, sull’adozione di materiali cradle to cradle e bio-based, e su modelli di Edilizia 4.0. In questo modo Sei Milano si propone come un nuovo modello di sviluppo urbano sostenibile proiettato verso il futuro.
Notice: This website or its third party tools use cookies, which are necessary to its functioning and required to achieve the purposes illustrated in the cookie policy. If you want to know more or withdraw your consent to all or some of the cookies, please refer to the cookie policy. By closing this banner, scrolling this page, clicking a link or continuing to browse otherwise, you agree to the use of cookies..